Modello di riferimento per l’esternalizzazione dei servizi

L’esternalizzazione della gestione integrata di numerosiservizi di facility management è avvenuta mediante l’utilizzo della formula contrattuale del global service, con il quale un committente affida ad un assuntore, per un periodo di tempo definito, un sistema integrato di attività di manutenzione immobiliare con piena responsabilità da parte dell'assuntore sui risultati in termini di raggiungimento e/o mantenimento di livelli prestazionali prestabiliti dal committente (contratto di risultato).

L’affidamento è avvenuto in modo graduale attraverso 3 gare d’appalto ed anche secondo tempistiche diverse. Trattandosi di un modello gestionale a quel tempo ancora non conosciuto si è ritenuto, prudente ed opportuno, separare gli edifici in 2 lotti (A e B) ed affidare i servizi nel modo seguente :

Complessivamente i 3 contratti con gestione in Global Service prevedevano i seguenti servizi :

  1. servizio di rilievo e censimento;

  2. servizio manutentivo edile e impiantistico;

  3. servizio energia;

  4. servizio pulizie;

  5. servizio di manutenzione e pulizia delle aree esterne grigie e verdi;

  6. flusso informativo.

Valutando positivamente l’esperienza in corso, la Provincia di Genova ha ritenuto opportuno, avvalendosi della clausola contrattuale espressa, prolungare di 2 anni la durata dei 3 contratti precedenti, portando la nuova scadenza contrattuale alla fine del 2007.

Tale scelta è stata comunque supportata da un accertamento della sussistenza delle ragioni di convenienza economica e di pubblico interesse, basato sui seguenti elementi :

Complessivamente la prima generazione del Global Service della Provincia di Genova ha avuto una durata contrattuale di 9 anni e 4 mesi (1/09/1998-31/12/2007).



A cura : Francesco Scriva